Dlaczego Drutex
YouTube
Home page » Per Cliente » Guida » Che caldo…

Che caldo…

Come dovrebbe essere la temperatura ideale a casa, per star bene e non pagare le bollette alte del riscaldamento?

 

 

I termosifoni bollenti e tu giri per la casa in maglietta a maniche corti. O il contrario, avvolta nei grossi maglioni e calze tremi dal freddo, con i termosifoni regolati al minimo. Ogni esagerazione è sbagliata. Per questo motivo ci sembra importante stabilire la temperatura ottimale per la nostra casa, cioè una temperatura che ci consenta di star bene e, nello stesso tempo, ridurre i costi di riscaldamento.

Si presume che la temperatura più sana per un uomo sia tra 18 e 21°C. Nello steso tempo va ricordato che possiamo differenziare le temperature nei diversi ambienti a seconda del loro utilizzo. Mentre nel soggiorno è sufficiente la temperatura intorno a  20-21°C, nel bagno dovremmo garantire la temperatura più alta, circa 22-24°C, e nelle camere da letto e nella cucina, le temperature più basse. Per il garage consideriamo come ideale la temperatura di circa 6°C, per i locali di servizio 12-14°C. Per gli ambienti delle nostre case si applica anche la seguente regola: la differenza di temperature tra i singoli ambienti  (camere, cucina, ecc) non dovrebbe superare 8°C. In caso contrario, le perdite di calore e, quindi, anche le nostre bollette di riscaldamento, saranno più alte.


Più alta la temperatura dentro la casa, maggiore sarà la perdita di calore attraverso le pareti, soffitti o finestre. Con la temperatura esterna intorno a 0°C, la temperatura interna  23°C, le perdite di calore saranno del 15% più grandi rispetto alla situazione in cui la temperatura dentro la casa sia impostata intorno ai 21°C. In poche parole – abbassando la temperatura solamente di 1°C otteniamo un risparmio energetico del 7,5%.

 

Un altro metodo per ridurre le bollette di riscaldamento è l’utilizzo di finestre ad alta efficienza energetica, che ci garantiscano un elevato comfort termico.  Il mercato ci offre una ricca scelta di finestre passive e quelle a basso consumo energetico, con i coefficienti di trasmittanza termica U oltre 0,8 W/(m2K). Una delle finestre più moderne di questo tipo è la finestra in PVC Iglo Energy creata dalla ditta DRUTEX S.A. Il serramento ha il coefficiente di trasmittanza termica Uw al livello di 0,6 W/(m2K)*, cioè superiore del  100% del valore minimo richiesto dalla normativa tecnica! Il parametro così basso significa che la finestra può essere montata nelle case passive e negli edifici a basso consumo energetico. Iglo Energy è caratterizzata anche dall’ottima tenuta,  grazie all’innovativo sistema di guarnizioni in EPDM espanso – l’unico di questo tipo in Europa**. 


Grazie a questo fatto la finestra può vantare ottime prestazioni non solo di trasmittanza termica, ma anche della tenuta all’acqua e permeabilità all’aria.   – dice Bogdan Gierszewski, direttore della produzione  DRUTEX S.A.

DRUTEX ha creato la finestra IGLO pensando al risparmio energetico, all’alta qualità, ma anche alla sicurezza e funzionalità. I serramenti prodotti con i moderni profili GL System, realizzati esclusivamente con i materiali vergini,  si distinguono per elevati valori di isolamento termico. Per questa ragione, la finestra soddisfa le aspettative di tutti coloro che desiderano ridurre il consumo energetico nelle proprie case.

Nel caso della categoria più difficile, la tenuta all’acqua, la finestra ha ottenuto il risultato  1200 Pa, e questo valore conferma la funzionalità dell’infisso in tutte le condizioni atmosferiche, comprese forti piogge. Nello stesso tempo va sottolineato che le prestazioni relative alla tenuta all’acqua rappresentano la maggiore sfida per i produttori di finestre, in realtà è proprio questo parametro ad indicare il valore reale del serramento. Il valore Pa, relativo alla tenuta all’acqua , è molto importante perché ci permette di prevedere il livello di protezione nel caso delle condizioni climatiche avverse!

La nostra finestra, altre ad alto livello di avanzamento tecnologico, ci offre anche un’ampia scelta di forme e colori.

 

  * Per la finestra dalle dimensioni 1230mmx1480mm secondo le analisi del CSI in Repubblica Ceca

** La domanda di brevetto