Dlaczego Drutex
YouTube
Home page » Per Cliente » Guida » FINESTRE PREMIUM, cioè come?

FINESTRE PREMIUM, cioè come?

Il mercato polacco dei serramenti è composto da migliaia di produttori che offrono tantissimi prodotti diversi. Come scegliere tra questa varietà la finestra che soddisfi le nostre esigenze, ottimale dal punto di vista dei parametri che ci interessano? Il compito non è facile. A rendere la sfida ancora più complicata c’è da aggiungere che la maggior parte delle aziende presentano i propri prodotti come “premium”, e noi in genere non siamo intenditori di finestre come potremmo esserlo nel caso delle macchine. Vale la pena, dunque, sapere cosa si intende per “buona finestra” o per “finestra premium”, per non lasciarci ingannare dagli slogan pubblicitari. La parola „premium” per definizione dovrebbe indicare buona qualità e non prezzo alto. 


PROFILO – IL CUORE DELLA FINESTRA
Il cuore della finestra è il suo profilo, cioè in parole povere la struttura nella quale viene inserito il vetro, composta dal telaio, battente e fermavetro. Generalmente i profili si differenziano per diversi aspetti, tra cui: quantità delle camere, spessore delle pareti esterne, tipo di guarnizione o di rinforzo. In apparenza piccole differenze ma in realtà esse influiscono in maniera molto significativa sulle proprietà della finestra, soprattutto per quanto riguarda l’isolamento termico, acustico e la stabilità strutturale dell’infisso.
Per questo motivo, nel momento di scegliere la finestra, dovremmo valutare soprattutto la qualità del profilo. Vale la pena  informarsi sulla quantità delle camere, sul tipo di rinforzo, la classe del profilo, persino chiedere se il prodotto è stato realizzato con materiali nuovi non riciclati visto che quest’ultima caratteristica è fondamentale dal punto di vista della qualità e resistenza del serramento. 
Va ricordato che i profili ci devono proteggere dagli sbalzi di temperatura e dal forte vento. In genere la qualità dei profili viene espressa secondo appartenenza alle seguenti classi: A,B o C. La caratteristica determinante dei profili appartenenti alla classe A è lo spessore della parete esterna del profilo che non deve essere inferiore a 2,8 mm con spessore minimo della camere di 5mm. Il rispetto di questi valori assicura la resistenza agli agenti atmosferici. Non è cosi nel caso dei profili appartenenti alle altre classi, dotati di pareti più sottili e, di conseguenza, meno efficienti dal punto di vista della stabilità, tenuta ed isolamento.
Le finestre non sono tutte uguali. Tra tante offerte disponibili sul mercato solo una parte merita la nostra considerazione. Ricordiamoci che l’acquisto dei serramenti costituisce un investimento sulla nostra sicurezza, calore e comfort. Ecco perché è molto importante analizzare ogni parametro della finestra. Il punto di partenza nella ricerca del prodotto ottimale è l’analisi del profilo. È di classe A, realizzato con i materiali vergini, resistente agli agenti atmosferici? Se sì, in quale misura?
„La massima cura della qualità, dei valori estetici e della funzionalità dei sistemi è per noi il presupposto fondamentale per sviluppare prodotti sempre piu’ innovativi. La nuova finestra a risparmio energetico IGLO ENERGY riunisce in se’ tante proprietà eccellenti: il profilo GL System a sette camere classe A, dal colore bianco neve, realizzato esclusivamente con imateriali non riciclati garantisce un ottimo isolamento e grande durevolezza nel tempo.” – dice Bogdan Gierszewski, Direttore della Produzione presso  DRUTEX S.A.
IGLO ENERGY è anche una rivoluzione per quanto riguarda fattori quali la tenuta all’acqua, permeabilità all’aria e resistenza al vento. Nel caso della categoria più problematica, la tenuta all’acqua, la finestra ha ottenuto un  risultato pari a 1200 Pa, il  che garantisce ottima tenuta dell’infisso in tutte le condizioni atmosferiche, comprese le forti piogge. Bisogna, nello stesso tempo, sottolineare il fatto che la tenuta all’acqua è il parametro indicativo dell’effettivo valore del serramento e costituisce la maggiore sfida per i produttori. Il valore Pa, relativo alla tenuta all’acqua, è molto importante perché da esso dipende la nostra protezione in caso di clima avverso!

 

GUARNIZIONI – SEGRETO DELLE FINESTRE A RISPARMIO ENERGETICO
Un altro parametro da valutare prima di prendere la decisione sull’acquisto dei serramenti è il tipo di guarnizione, fattore che determina il coefficiente di trasmittanza termica Uw, e di conseguenza, il livello di risparmio energetico. Il detto coefficiente ci informa quanto calore perderemo dopo il montaggio delle finestre. Il valore basso del coefficiente Uw significa che le perdite di calore saranno minime. Bisogna tenere presente il fatto che il coefficiente Uw è il risultato finale della combinazione di diversi fattori, tra cui il coefficiente di trasmittanza termica di tutta la superficie del vetro, del telaio e dell’intero serramento. Tutti i valori appena elencati devono essere analizzati e confrontati per poter veramente avere delle certezze sul prodotto che acquistiamo. Analizzando i serramenti possiamo renderci conto che la finestra pubblicizzata come prodotto “premium” in realtà non lo è. È questa la ragione per cui è essenziale valutare la trasmittanza. 
DRUTEX, come primo produttore di porte e finestre nel mondo, ha elaborato per il suo nuovo prodotto un innovativo sistema di guarnizioni. È una soluzione originale, ideata per migliorare le prestazioni del serramento dal punto di vista della trasmittanza termica, tenuta all’acqua e permeabilità all’aria, ottenendo il massimo risparmio energetico. Accanto alle due guarnizioni standard, quella esterna ed interna, il sistema utilizza una guarnizione centrale in EPDM espanso. L’avanzata tecnologia usata per sviluppare il prodotto permette di ottenere un coefficiente di trasmittanza termica di appena  Uw=0,6 W/(m²K)*. Un valore così basso rende il serramento una soluzione ideale per gli edifici a basso consumo energetico e per le case passive, superando del 100% il minimo richiesto dalla legge polacca. 
„La progettazione della nostra nuova finestra IGLO ENERGY si basa sui risultati delle ricerche, sulle preferenze dei clienti e sull’analisi del mercato mondiale dei serramenti. La ricerca dei prodotti a basso consumo energetico, che consentano maggiore risparmio, è diventata uno standard. Tenendo presente questa esigenza abbiamo elaborato l’innovativo sistema di guarnizioni per IGLO ENERGY che supera gli standard tecnici vigenti nel mercato dei serramenti, indicandone nuove direzioni di sviluppo. ”- ha detto Bogdan Gierszewski, Direttore della Produzione DRUTEX S.A.

FERRAMENTA – GENERATORI DI POTENZA
Pochi sanno che gli elementi metallici „nascosti” nelle finestre, chiamati “ferramenta”, determinano non solo la resistenza del prodotto, ma soprattutto la sicurezza nostra e della nostra famiglia. La tipologia, qualità e lo standard dei suoi componenti sono importantissimi. Ci si dovrebbe informare sul tipo di ferramento, numero di attacchi antisfondamento, importanti dal punto di vista  della protezione anti furto. Bisogna controllare anche se tutte le ferramenta provengono dallo stesso produttore. Succede che per questioni economiche, per risparmiare i produttori offrono accessori di categoria inferiore e cio’ certamente influisce sulla sicurezza e sulla funzionalità dei serramenti. 

„Le finestre DRUTEX sono una garanzia di sicurezza. Già nella versione standard i nostri infissi garantiscono un alto livello di sicurezza, grazie agli speciali rinforzi in acciaio nei battenti e nei telai e alla ferramenta Maco Multi Matic KS che migliora la stabilità e staticità dei profili. Alla clientela esigente DRUTEX offre  finestre con le tapparelle che ulteriormente migliorano lo standard del prodotto,aumentando il livello di sicurezza, riducendo la percezione del rumore esterno e garantendo il risparmio energetico.”- dice Bogdan Gierszewski.
Le ferramenta devono garantire anche la funzionalità – facilità di apertura e chiusura delle finestre. I componenti di alta qualità influiscono sul comfort di utilizzo del prodotto, per cui vale la pena esaminare attentamente il prodotto per assicuraci che esso realmente soddisfi le nostre aspettative. In particolare bisogna controllare la tipologia di ferramenta di cui sono dotati  nostri infissi.  


PRODOTTO APPROVATO?
È importante, prima di effettuare l’acquisto, richiedere al venditore i certificati, le omologazioni tecniche,  i documenti che confermino i parametri tecnici dichiarati dal produttore. Bisogna verificare la credibilità ed esperienza dello stesso produttore, perché sono i fattori che influiscono sulla qualità del prodotto che acquistiamo.


DRUTEX è il più grande produttore di serramenti in Europa. Siamo una Società per Azioni con un capitale adeguato, che assicura la nostra stabilità finanziaria e credibilità come partner d’affari. Attualmente molti produttori presenti sul mercato possiedono un capitale basso e questo genera molti problemi nell’ambito della liquidità e dei pagamenti. Sotto questo aspetto DRUTEX ha un enorme vantaggio rispetto agli altri poiché la politica aziendale si basa su sani principi e l’attività della ditta poggia su solidi fondamenti .


„Grazie a 20 anni di esperienza nella produzione di finestre, DRUTEX possiede un enorme bagaglio di conoscenze tecniche. Gli investimenti in innovazione, design e massima qualità,  il lavoro costante del nostro dipartimento di ricerca e sviluppo ci hanno permesso di offrire i migliori prodotti, come confermano numerose ricerche condotte da gruppi di esperti indipendenti. Inoltre, noi stessi controlliamo la produzione in tutte le sue fasi. Abbiamo a disposizione la macchina di prova KS Schulten, la più grande nel mondo dei serramenti, utilizzata dai rinomati organismi di certificazione come l’IFT Rosenheim. Grazie alla più recente tecnologia la ditta può verificare le prestazioni dei propri prodotti dal punto di vista della tenuta e resistenza dei profili, eseguendo dei test su permeabilità all’aria, tenuta all’acqua e resistenza al carico di vento.” – ha aggiunto Bogdan Gierszewski

Dietro la produzione delle finestre c’è una complessa tecnologia, tanti dettagli e questioni che influiscono sul comfort abitativo, sulla nostra salute, bilancio familiare e sicurezza.  Sebbene la maggior parte di noi sia consapevole di questo  spesso non controlliamo bene le  caratteristiche tecniche del prodotto. Ci lasciamo convincere dalle strategie di marketing che associano il prodotto premium ad  una bella pubblicità e prezzo alto. È credenza comune che per il prodotto di qualità si debba pagare tanto. Niente di più sbagliato. I trucchi di marketing utilizzati da alcuni produttori sono talmente efficaci che i clienti  che non si  intendono di serramenti credono semplicemente al messaggio trasmesso dalla pubblicità. Siccome le finestre sono un investimento per anni, vale la pena  pensarci e conoscere il prodotto prima di acquistarlo, anche perchè poi ci rendiamo conto che tutti i dettagli avranno una loro importanza. Per fortuna la finestra è un prodotto tangibile, la cui qualità può essere espressa in cifre. Per questo motivo dovremmo controllare il profilo (classe, materiale, quantità di camere, rinforzo), guarnizione (tipo, quantità, innovatività),  tutti parametri che sono problematici per tanti produttori, cioè la tenuta all’acqua e la permeabilità all’aria, ferramenta (tipo, sistema di sicurezza utilizzato), coefficiente di trasmittanza termica per tutta la finestra Uw (più e’  basso migliori saranno le proprietà isolanti del serramento).


Grazie a quest’analisi sicuramente non compreremo il famoso „gatto nel sacco”, e il prodotto “premium” sarà tale per la qualità e non per il prezzo. Ricordiamoci che il controllo accurato del prodotto spesso si traduce in un reale risparmio, non sempre i prodotti più cari implicano un maggiore vantaggio.


*per  finestra di dimensioni 1230x1480 secondo le ricerche svolte da CSI in Repubblica Ceca. Maggiori informazioni www.drutex.eu