Dlaczego Drutex
YouTube
Home page » Per Cliente » Guida » Ho comprato la finestra... e adesso?

Ho comprato la finestra... e adesso?

L’acquisto di finestre spesso è un acquisto per tanti anni… La scelta del materiale utilizzato, del colore o della forma del serramento costituisce una delle decisioni più importanti da prendere durante la costruzione oppure ristrutturazione di una abitazione.

Siamo tutti perfettamente consapevoli del fatto che le finestre di buona qualità ci danno la garanzia del calore, del  risparmio energetico e della sicurezza. Ma non tutti sanno che le finestre sono costantemente esposte a possibili danni causati dagli agenti atmosferici. I telai e le guarnizioni sono, infatti, esposti al sole,  al vento o forti piogge. Le ferramenta, invece, sono soggette all’usura risultante dalle operazioni di apertura e chiusura dei battenti.  Anche i vetri possono subire dei danni, graffi creati durante la pulizia oppure crepe dovute agli sbalzi termici. Per i motivi sopraelencati è importante effettuare regolarmente le seguenti operazioni di conservazione e manutenzione: pulizia con detergenti specifici, manutenzione delle guarnizioni, lubrificazione di cerniere e di ferramenta a nastro. Va ricordato che la cura impropria o la mancata  manutenzione dell’infisso possono velocizzare il normale processo di invecchiamento sia del serramento stesso che delle ferramenta. Anche i rivestimenti protettivi possono essere danneggiati, peggiorando la resistenza della finestra ed abbassando il comfort d’utilizzo del serramento. 

„Avere  finestre in PVC belle e funzionali è più semplice di quanto possa sembrare… Basta utilizzare prodotti per la manutenzione adeguati, i quali non danneggeranno chimicamente e meccanicamente le superfici dei telai. Ciò significa che il detergente utilizzato non può contenere   abrasivi, sostanze chimiche solventi e penetranti nel PVC, ma dovrebbe avere buone proprietà di pulizia e sgrassaggio. Il sapone contenente  abrasivi o altre sostanze chimiche può opacizzare la superficie dei telai, provocando la creazione dei micro pori. La sporcizia che penetra nei detti pori è, purtroppo, molto difficile da rimuovere. Oltre alle normali operazioni di manutenzione bisogna ricordarsi che, subito dopo il montaggio dell’infisso occorre togliere la pellicola protettiva. Nel caso contrario, la pellicola lasciata troppo tempo potrebbe risultare difficile da togliere e si potrebbe arrivare a danneggiare la superficie dei profili.” – consiglia Rafał Gierszewski, direttore commerciale della DRUTEX S.A.
„Allo stesso modo, per garantire a lungo l’alta qualità delle finestre in legno, è necessario lavarle regolarmente ed effettuare altre operazioni di manutenzione con uno speciale kit di cura per il serramento in legno. Le finestre vanno pulite non solo per una questione estetica, per mantenerle belle e pulite, ma anche per evitare che la sporcizia danneggi il rivestimento. Il detergente del kit di manutenzione pulisce il serramento, penetrando profondamente nei pori del legno, si asciuga velocemente e può essere diluito con acqua. Le finestre in alluminio, invece, vanno pulite con un panno umido e un detergente delicato per i piatti. Per la  manutenzione delle finestre in alluminio possiamo usare anche i prodotti per le carrozzerie delle macchine.”- aggiunge Gierszewski.


…IL DIAVOLO È NEI DETTAGLI…

1. FERRAMENTA
Risulta che le ferramenta costituiscono un elemento importante dal punto di vista della funzionalità del serramento. Pertanto, la prima regolazione dovrebbe essere effettuata nel giro di poco tempo dal momento del montaggio delle finestre,  soprattutto nel caso dei serramenti grandi, con battenti pesanti. Per garantire il perfetto funzionamento delle finestre e porte finestre è importante verificare, almeno una volta all’anno,  che tutti i componenti delle ferramenta che si trovano nei punti responsabili per la sicurezza siano ben fissati, oltre che effettuare un controllo dello stato d’usura dei detti elementi. Nello stesso tempo bisogna tener presente il fatto che la frequenza con cui bisogna regolare le ferramenta dipende dalle condizioni in cui l’infisso è utilizzato. È importante considerare anche l’età dell’infisso poiche’ col tempo l’infisso richiederà più cure. Inoltre, la manutenzione delle ferramenta prevede anche la lubrificazione delle sue parti mobili. Per la conservazione e la pulizia si devono utilizzare esclusivamente prodotti che non danneggino i rivestimenti anticorrosivi delle ferramenta.

2. GUARNIZIONI
Le guarnizioni sono molto sensibili all’influenza degli agenti atmosferici. La parte inferiore del telaio è una zona particolarmente colpita dai raggi solari, dalla pioggia e sporcizia, per cui le guarnizioni si consumano molto rapidamente. È questo il motivo per cui è così importante la giusta manutenzione delle guarnizioni. Essa consiste soprattutto nell’applicazione di prodotti specifici che proteggono l’infisso dagli agenti atmosferici, prevengono il congelamento e l'attaccamento delle guarnizioni ai profili nel periodo invernale. Questi requisiti sono soddisfatti da prodotti specifici a base di resine siliconiche. Le guarnizioni danneggiate, invece, devono essere sostituite. 

„Le finestre  sono come un biglietto da visita della nostra casa …sono i suoi occhi, quell’elemento dell’edificio che ci fornisce il calore e l’ energia proveniente dai raggi solari … È questo il motivo per cui è così importante la giusta cura delle finestre. Bisognerebbe effettuare le operazioni di manutenzione almeno due volte all’anno, prima e dopo l’inverno e  le ferramenta dovrebbero essere lubrificate in occasione di ogni pulizia del serramento.”- dice Rafał Gierszewski della ditta DRUTEX S.A.