Il Centro Europeo del Serramento

Con la realizzazione del Centro Europeo dei Serramenti (CES) a Bytow, nel 2013, DRUTEX ha avviato il più grande investimento della sua storia. I capannoni di produzione, nei quali ogni giorno vengono prodotte migliaia di finestre e costruiti nel corso degli ultimi due anni, occupano una superficie totale di oltre 55.500 metri quadrati. L’investimento stimato ammonta a circa 50 mln di euro.

La prima fase del progetto, iniziata nel 2013 con una durata di 20 mesi, si è conclusa nell’ottobre 2014, quando è stato inaugurato il primo capannone di produzione con una superficie di oltre 28.500 m². La struttura ha permesso all'azienda di aumentare il proprio potenziale produttivo, rafforzandone il vantaggio competitivo su i  principali mercati d'esportazione.

La struttura in acciaio costruita nella prima fase dei lavori si estende su una superficie pari a quattro campi da calcio ed ha un peso totale di 904 tonnellate, l’equivalente di circa tre Airbus A380 Superjumbo. Durante i lavori di scavo è stata necessaria la movimentazione di 176.413 m³ di terra, sono state inoltre collocate 35.000 piante intorno allo stabilimento ed è stato tosato un prato di 10.000 m². Il capannone dispone di un moderno ed automatizzato parco macchine con attrezzature prodotte da aziende conosciute a livello internazionale; tra queste rientrano macchine per la produzione di profili in PVC, di vetro isolante e di finestre e porte in PVC.

Prima fase della costruzione

All'inizio del 2015 DRUTEX ha avviato la costruzione di un secondo impianto di produzione, sempre facente parte del CES, il cui progetto prevedeva la creazione di un capannone lungo 194 metri e largo 120 metri, con una superficie di oltre 25.000 m², equivalente ad ulteriori quattro campi da calcio.

Il nuovo capannone produttivo è costruito in acciaio, impiegando la stessa tecnologia e la stessa architettura utilizzate nella prima fase di costruzione. Sono state inserite ancora passerelle riscaldate, elementi caratteristici della struttura già realizzata, per i collegamenti tra le varie parti dello stabilimento. La struttura comprende spazi produttivi, uffici, sale riunioni ed infrastrutture di supporto, come strade e parcheggi. Le soluzioni applicate nella fase di progettazione e di realizzazione dell’investimento non costituiscono solamente garanzia di massima efficienza energetica ed ergonomia del lavoro, ma assicurano anche un’ottimale organizzazione dei processi produttivi. Tutto ciò, combinato con l’impiego dei più moderni macchinari esistenti nel settore, consentirà all’azienda di crescere in maniera ancora più dinamica.

L’avvio della produzione di finestre nel secondo capannone del CES consentirà all'azienda un ulteriore sviluppo, dato che la superficie produttiva arriverà ad oltre 95.000 metri quadrati.

Seconda fase della costruzione