• Digita ciò che stai cercando
 
Il presidente di DRUTEX.S.A. tra i finalisti per il premio attribuito dal Polska Rada Biznesu – il Consiglio Polacco del Business!

Il presidente di DRUTEX.S.A. tra i finalisti per il premio attribuito dal Polska Rada Biznesu – il Consiglio Polacco del Business!

Leszek Gierszewski, Presidente di DRUTEX S.A., il più grande produttore di finestre in Europa, è tra i finalisti nella categoria “Successo” del premio Jan Wejchert, assegnato dal Consiglio Polacco del Business e conosciuto anche come “Oscar del business”.

Il premio Jan Wejchert è uno dei riconoscimenti più prestigiosi nell’ambito del business polacco e viene conferito a coloro che, attraverso le loro attività, apportano miglioramenti significativi al contesto in cui sono inseriti. Giunto già alla quarta edizione, è volto a premiare individui che si siano distinti sia negli affari che nelle attività sociali. Per le nomination, sono stati presi in considerazione i risultati raggiunti dai singoli candidati in tre categorie indipendenti, ovvero "Successo"  "Visione e innovazione" e "Attività sociali". Il presidente Leszek Gierszewski è stato nominato nella categoria "Successo", in virtù degli eccezionali risultati conseguiti.

Il premio assegnato dal Consiglio Polacco del Business gode sempre di grande popolarità. Per l’edizione di quest’anno le candidature sono state presentate da circa un centinaio di istituti opinion leader di tutto il paese così come da singoli individui: l’invio delle candidature ha avuto inizio a ottobre dell’anno scorso e dopo due mesi di analisi e valutazioni, il comitato - composto dai noti personaggi del mondo del business, della scienza e della politica - ha selezionato il gruppo di finalisti tra i quali verranno decretati i vincitori per ogni categoria.

Il presidente DRUTEX S.A. è stato selezionato per la finale tra centinaia di candidati, e ciò non fa che confermare l'importanza e il prestigio della nomina.

 

I vincitori dell’edizione di quest’anno saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione prevista per il 23 aprile 2015.

Vedi anche
latest