Consigli

Una buona finestra non è tutto. Cosa fare con l'installazione?

Quando decidiamo di acquistare delle finestre prestamo attenzione a molti fattori diversi, come l'esperienza e la reputazione del produttore, lo standard dei profili, i colori, i parametri del vetro, le attrezzature aggiuntive come le maniglie, prese d'aria ecc.

Ma, dobbiamo renderci conto, che anche le migliori finestre richiedono un'installazione professionale e corretta. Solo allora gli infissi acquistati soddisferanno le nostre aspettative e ci permetternno di usarli in modo sicuro per molti anni e di raggiungere gli indicatori previsti, ad esempio in termini di efficienza energetica o di isolamento acustico.

-          Producendo le finestre dalla "A" alla "Z" prestiamo grande attenzione ad ogni fase della loro produzione, e quindi ad ogni elemento della lavorazione degli infissi. Questo ci permette di garantire la massima qualità,che fin dall'inizio è sempre stata una priorità per la nostra azienda. Profili in PVC utilizzati nei nostri prodotti e fabbricati da noi dal 2007 esclusivamente dal materiale originale e nella più alta classe A, in combinazione con i doppi vetri e altri componenti prodotti da noi garantiscono stabilità, durata, comfort di utilizzo ed efficienza energetica delle finestre. Ma per beneficiare di tutti i loro vantaggi, è necessario eseguire una corretta installazione - dice Miroslaw Furtan, direttore di produzione di Drutex SA.

Come controllare la corretta installazione da soli 

Come assicurarsi, che le nostre finestre sono ben installate? Come verificare gli installatori? Si scopre, che anche se non abbiamo troppe conoscenze nel campo della costruzione saremo in grado di farlo. Ci sono metodi, che ci permettono di verificare se gli infissi sono stati installati correttamente. Quali sono? Ecco i più importanti:

  • Dopo la prima fase dell'installazione, fate attenzione al fatto, che la schiuma di montaggio usata dai professionisti - se l'installazione viene effettuata con il suo uso - riempia bene lo spazio tra il telaio e la finestra. Ricordate che il suo ruolo non è quello di fissare la finestra, ma di sigillarla nella connessione tra il telaio e l'apertura della finestra.
  • Se è stato applicato il cosiddetto montaggio caldo (il cosiddetto montaggio a strati), grazie al quale miglioriamo i parametri di isolamento del luogo in cui la finestra incontra il muro, fate attenzione al fatto, che il collegamento della finestra con l'apertura della finestra ha tre strati: interno (nastri di tenuta, che impediscono il passaggio dell'aria e del vapore), medio (schiuma, nastro isolante o espandente termicamente e acusticamente) ed esterno (nastri a strati impregnati).
  • Se tutto è in ordine, passiamo a controllare la posizione degli elementi, che fissano la finestra al muro (ancoraggi di montaggio, tasselli, console di fissaggio, ecc.) E qui ci sono due cose - devono essere collocati a circa 15 - 20 cm dagli angoli del telaio e a una distanza massima di ogni 50 - 70 cm intorno alla sua circonferenza.
  • È estremamente importante che l'installatore presti attenzione al mantenimento dei livelli e delle verticali in tutti i piani. Le deviazioni verticali e orizzontali ammesse per la lunghezza dell'elemento fino a 3 m sono di 1,5 mm (massimo non più di 3 mm).
  • La prossima tappa della nostra verifica dovrebbe essere il controllo se su una delle diagonali (non entrambe!) - tra il telaio e il muro - sono stati montati in modo permanente dei cunei stabilizzatori, che permettono di mantenere la geometria della finestra.
  • Infine, controlliamo la geometria della finestra. Questo può essere fatto in due modi. In primo luogo, visivamente - controlliamo se le ante della finestra sono parallele al telaio e in secondo luogo, controlliamo se le lunghezze delle diagonali della finestra sono uguali.
  • Fate anche attenzione alla pellicola protettiva - un errore comune è quello di rimuoverla dalle finestre già prima o subito dopo l'installazione. A causa della sua funzione, dovrebbe rimanere sulle finestre non solo durante l'installazione, ma almeno fino al completamento di tutti i lavori di ristrutturazione e di finitura. Tuttavia, è importante non lasciarla per troppo tempo (massimo 1-2 mesi dopo l'installazione), perché sarà difficile o addirittura impossibile da rimuoverla.

Dopo tale verifica, ogni finestra dovrebbe funzionare senza problemi. Quindi è arrivato il momento di controllare il funzionamento di tutte le funzioni di cui è dotato (inclinazione, rotazione, ecc.) Come si può vedere, i compiti di cui sopra non sono difficili e ognuno di noi è in grado di eseguirli, fornendo così a noi stessi e alla famiglia la comodità di utilizzare le finestre acquistate per molti anni.

Al fine di massimizzare i benefici dei loro prodotti, i principali produttori di finestre danno anche grande importanza a dotare i loro partner di vendita delle competenze e delle conoscenze necessarie per una corretta installazione.

- Da molti anni organizziamo nella nostra azienda corsi di montaggio per squadre che lavorano dei nostri partner commerciali, il cui completamento è confermato da un certificato ottenuto dopo aver superato un esame. Lavoriamo in questo settore con l'Associazione dei montatori delle finestre, quindi con i più esperti in Polonia. Grazie a questo siamo sicuri che il processo di installazione delle nostre opere soddisfano i più alti standard - aggiunge Adam Leik, direttore marketing di Drutex SA.

Prywatność i skuteczna ochrona przed słońcem
Ti stanca il rumore dalla strada o dal cortile? La giusta scelta di finestre può essere un aiuto!

Vedi anche

Come scegliere la migliore porta
La porta d'ingresso non è solo un elemento tecnico molto importante dell'edificio, ma anche il biglietto da visita di ogni casa.  
Prywatność i skuteczna ochrona przed słońcem
Nie tylko w krajach południowych niebawem zaczną się upały